L’arredamento per la pasticceria è importante che sia bello e accattivante, in grado di valorizzare i prodotti che sono, di per sé, un invito al palato, da gustare prima di tutto con gli occhi. 

Le preparazioni della pasticceria possono presentare caratteristiche differenti, anche dal punto di vista della conservazione, con esigenze espositive differenti. L’arredamento non è, quindi, solo una scelta stilistica, anche se questo rappresenta un elemento alquanto rilevante. Si tratta, infatti, di uno spazio che è necessario sia rispondente rispetto alle norme HACCP e che risulti comodo da vivere per il personale che vi lavora nella quotidianità.

I fattori chiave per il successo dell’arredamento pasticceria

Gli elementi a cui prestare attenzione quando si definisce l’arredamento pasticceria sono diversi e vanno tutti nell’ottica di rendere i prodotti ancora più invitanti. Il cliente, quando entra, è importante si senta a suo agio, coccolato e abbia già l’acquolina in bocca al primo sguardo. Nel dettaglio, i fattori da curare in maniera particolare sono:

  • Definizione dello stile. Lo stile è la prima cosa da stabilire, per l’arredamento pasticceria, dal momento che rappresenta il tratto che porta a delineare le altri componenti di arredo. Dovrà, naturalmente, esprimere la storia dell’attività, soprattutto nel caso di un restyling, nonché la personalità del titolare e persino dei clienti, i quali è importante che riescano a rispecchiarsi, trovando conferma nei prodotti della pasticceria. 
  • Disposizione (ordinata) degli elementi di arredo. Se c’è una cosa che è importante evitare è la confusione, quando si arreda una pasticceria. Il locale è necessario dia una sensazione di ordine e di gradevolezza, motivo per cui ogni mobile è cruciale abbia un suo perché, si trovi al suo posto. Da evitare l’accostamento di stili diversi: l’effetto visivo potrebbe risentirne, così come l’atmosfera del locale. Una disposizione funzionale dell’arredamento pasticceria, inoltre, agevola il lavoro del personale, sia durante le ore di apertura, sia durante le operazioni di pulizia.
  • Illuminazione. Quando si parla di illuminazione ci si riferisce sia a quella dei prodotti sia a quella all’interno del locale, in grado di portare, quando ben bilanciata, la giusta atmosfera. Nessuna luce può essere lasciata al caso, un po’ come quando si allestisce una mostra d’arte.

Un arredamento pasticceria di successo, quindi, è sia bello sia funzionale. Per realizzarlo è importante scegliere le giuste attrezzature da pasticceria, a cominciare dal bancone.

Il bancone: l’elemento centrale dell’arredamento pasticceria

La scelta del bancone è necessario tenga conto di molteplici fattori. Può essere più o meno grande, con una forma tondeggiante oppure più squadrata. La grandezza dipende dalle dimensioni del locale e dall’offerta della pasticceria; il formato dallo stile che si intende dare all’ambiente. 

Fondamentale che il banco sia particolarmente funzionale, in relazione alla disposizione dei prodotti, per le operazioni di pulizia e l’uso nella quotidianità, quest’ultime particolarmente cruciali dal punto di vista della sicurezza degli alimenti. Il bancone, nell’arredamento pasticceria, va definito nei dettagli, nel modo più personalizzato possibile. Se l’arredamento della pasticceria risulterà di successo, una parte importante del merito deriverà dalla sua scelta.

ORARIO UFFICI

Lunedì – Venerdì
8:00 – 12:00  |  14:00 – 18:00

CONTATTI

+39 0721 854071





    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google.

    Ho letto e accetto la Privacy Policy

    COME ARRIVARE

    Via Ugo La Malfa, 23 – 61032 Fano (PU) Italy

    Google map